Percorso SLM Xtended Version

Per chi ama sfidarsi davvero

Didier indica il sentiero

Scheda:

Nome:  SLM Xtended Version

Sviluppo:  42 chilometri

Dislivello:  2.690 mt D+

Ristori:  tre (due solo bevande, uno completo)

Partenza: ore 8:00

Cancelli Orari: 13:30 Cappella Partigiani e 16:00 a Noussan

Tempo Massimo: 10 ore

 

Descrizione:

Dopo tre edizioni in cui la gara lunga era di 30 km e 2000 mt D+, a cominciare dall’edizione 2019 abbiamo introdotto questo nuovo sfidante percorso.

Si parte, come sempre, dalla piazza centrale di Saint Vincent e, dopo circa un chilometro tra le vie intestate ai Partigiani e ai Civili morti per la Resistenza, si attacca la salita sui sentieri.

In poco meno di 7 km si giunge ad Amay, con una salita continua ed impegnativa, dove si incontra il primo cancello orario (alle 13:30) in prossimità della Cappella dei Partigiani dov’è ubicato anche il primo ristoro (solo bevande).

I concorrenti si fermeranno in raccoglimento per almeno 10 secondi (come da regolamento) per poi riprendere a salire e raggiungere il primo gran premio della montagna.
Poi per una comoda sterrata si perde velocemente quota.
Attenzione che dopo alcuni tornanti si lascia la poderale e con una brusca deviazione a sinistra si scende per uno splendido e ripido sentiero nel bosco fino all’abitato di Pradiran.
A questo punto c’è un lungo traverso dove far disimballare le gambe in vista della prossima impegnativa salita che inizia su asflato fino a Travod.

Secondo ristoro (cibo e bevande) che sono un toccasana visto che la salita (su sterrata) è ancora lunga fino all’alpeggio di Nuarsaz Superiore da dove ci si congiunge con la Balconata dello Zerbion.

Qui il sentiero, pur essendo molto godibile, continua a salire fino al col Serena da dove potete ammirare il Cervino, il Monte Rosa e alcune delle belle vette che circondano lo Zerbion. E’ finita la salita, dal colle, su pratoni (possibile qualche residuo nevaietto), si scende fino al villaggio di Promiod.

Da qui un ulteriore piccolo sforzo porta ad un colletto da dove, con una brusca curva a sinistra, si scende in Valtournenche. Un bel sentiero nel bosco permettere di raggiungere Noussan, ultimo ristoro e soprattutto cancello orario (16:00). I concorrenti che decidono di fermarsi (o che sono fuori dal cancello orario) saranno recuperati dal servizio navetta.

Da Noussan inizia un tratto davvero selvaggio, il vero paradiso per ogni trailer. Dopo un tratto in discesa, su sentiero e poderale, un’impennata breve ma intensa che si farà sentire.

E poi un sentiero stretto perde bruscamente quota fino ad arrivare alla poderale di Brusoncle. Attenzione alla discesa che, soprattutto in caso di pioggia, potrebbe risultare scivolosa.

Una volta sulla poderale avete praticamente finito tutto il dislivello positivo e negativo. Dopo un tratto lungo il torrente Marmore vi aggancerete al sentiero del Ru de la Plaine (presenti cartelli, ma il ru è interrato) che vi riporterà in circa 4 chilometri verso Saint Vincent, la cui piazza Cavalieri di Vittorio Veneto da dove si era partiti al mattino alle 8, accoglierà i finisher.

Il tempo limite per questa gara sono le 19:00 (11 ore).

Scarica

Download file gpx

Scarica qui i file gpx utili per il percorso SLM Xtended Version.
Utilizza il pulsante qui sotto

DOWNLOAD
Copyright 2018 Eventr. All rights reserved