Perché sosteniamo EMERGENCY

Correre fa bene, a noi stessi e agli altri

Abbiamo deciso di donare 1 euro per ogni iscritto in beneficienza. E abbiamo scelto di donarlo ad Emergency.

Nel DNA dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia c’è il rifiuto della guerra e la volontà di aiutare fattivamente chi subisce i conflitti.

E’ stato naturale supportare con una piccola quota (1 euro per ogni iscrizione che riceviamo) Emergency, l’associazione fondata da Gino Strada che in Italia e all’estero è da sempre in prima linea contro la guerra.

Abbiamo scelto, tra le molteplici attività, il Programma Italia che sostiene e supporta sul nostro territorio nazionale le persone che non riescono ad accedere al Servizio Sanitario Nazionale (ricordiamo a tutti che la Salute è un diritto che la nostra Costituzione elenca tra i diritti inalienabili).

Abbiamo scoperto, con sgomento, che a far visita agli ambulatori di Emergency non erano solo migranti ed extracomunitari, ma al primo posto c’erano proprio i nostri concittadini, persone che avevano perso la residenza e con essa la possibilità di avere la tessera sanitaria e le cure mediche garantite.

1 euro per Emergency non ci rende più poveri, ma nelle mani giuste, può fare la differenza.

Se volete saperne di più visitate la sezione dedicata all’Italia del sito di Emergency.

L’associazione fondata da Teresa e Gino Strada ha riconosciuto la nostra manifestazione e nel loro sito degli eventi ci menziona.

Copyright 2018 Eventr. All rights reserved